I TIPICI REGIONALI

Solo i migliori oli extra vergini di oliva provenienti dalle zone della Sicilia a maggior vocazione olivicola e prodotti nel rispetto del disciplinare di produzione possono vantare la denominazione IGP (Indicazione Geografica Protetta)

SCOPRI IL DISCIPLINARE

Olio extra vergine di oliva

CALABRIA IGP

INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA

Un olio extra vergine di oliva dalle eccellenti caratteristiche organolettiche, certificato e garantito dal disciplinare di produzione.

Olio extra vergine di oliva ottenuto esclusivamente da olive coltivate e raccolte in Calabria.

Area di produzione: intero territorio amministrativo della regione Calabria;
Stagione di raccolta: da Ottobre a Dicembre;
Varietà di olive: prevalentemente Carolea, Dolce di Rossano, Ottobratica, Grossa di Gerace, Sinipolese, Tondina come previsto dal disciplinare di produzione dell’olio extra vergine di oliva Calabria IGP;
Frangitura: frangitore meccanico;
Estrazione: a freddo (T<27°C).

Aspetto: limpido;
Colore: dal verde al giallo paglierino con variazione cromatica nel tempo;
Odore: di fruttato con note erbacee e di carciofo;
Sapore: di fruttato con una leggera e gradevole sensazione di amaro e piccante;
Acidità: inferiore a  0,5% (Limite previsto dal disciplinare Calabria IGP 0,5%);

Abbinamenti consigliati: ideale per condire a crudo carapaci di pesce e di carne, piatti delicati e per preparare biscotti e dolci.

 

Bottiglia ergonomica in vetro UVAG con tappo versatore interno:

250ml, 500ml, 750ml